Eventi

Ow7 2024 1

Le OPEN WEEK 2024 al Museo della Carta di Pescia

Dal 20 aprile al 12 maggio riprende vita, l’attesa settima edizione di OPEN WEEK DA LEONARDO A PINOCCHIO
L’evento, che si riconferma come importante progetto di “area”, mira come sempre a valorizzare le eccellenze turistiche di questa parte della Toscana che fu oggetto di studio di Leonardo e patria del burattino più famoso del mondo. Il programma è come sempre ricchissimo e inclusivo di eccellenze culturali, ambientali, storico-artistiche ed enogastronomiche che vengono rese fruibili tramite una variegata offerta a cittadini e turisti. Non resta quindi che scegliere tra aperture straordinarie di musei, laboratori didattici per bambini itinerari trekking e passeggiate, mostre tematiche, degustazioni di prodotti tipici.

PROGRAMMA

20 aprile, ore 10-17 visita accompagnata; ore 11 visita col direttore su prenotazione

27 aprile, ore 10-17 visita accompagnata; ore 11 e ore 16 visita col Mastro Cartaio su prenotazione

4 maggio, ore 10-17 visita accompagnata; ore 11 visita col direttore su prenotazione

11 maggio, ore 10-17 visita accompagnata; ore 11 e ore 16 visita col Mastro Cartaio su prenotazione

Durata visita accompagnata e con il direttore: 1 ora

Durata visita con il mastro cartaio: 1 ora e mezza

Entrata gratuita per 0-6 anni e persone con disabilità e 1 accompagnatore

Biglietto visita accompagnata: intero € 12, ridotto (under 18, studenti e over 65) € 8, ridotto residenti provincia di Pistoia e Lucca € 5

Biglietto visita con il direttore: intero € 12, ridotto (under 18, studenti e over 65) € 8, ridotto residenti provincia di Pistoia e Lucca € 5

Biglietto visita con il mastro cartaio: intero € 15, ridotto (under 18, studenti e over 65) € 12, ridotto residenti provincia di Pistoia e Lucca € 10

Per prenotazioni
Info: +39 0572 408432 | relazioniesterne@museodellacarta.org

 

 
 

Tipo Festival Ven 12 Apr Programma Page 0001

 

VENERDì 12 APRILE 14.30-18.30
Il Museo della Carta di Pescia a TIPO Festival - INCONTRI 

Il Convegno a ingresso gratuito dal titolo "Turismo industriale: reti, esperienze e buone pratiche in Toscana e in Italia", è un appuntamento organizzato dal Comune di Prato, il Museo del Tessuto e la Fondazione CDSE insieme alla Regione Toscana e a Toscana Promozione Turistica, con l'obiettivo di valorizzare e promuovere in modo congiunto un settore senza dubbio importante per i nostri territori.

Saranno presenti i rappresentanti delle principali associazioni nazionali che si occupano dell'argomento (come Eirh, AIPAI Patrimonio Industriale, ReMi e Museimpresa), amministratori locali e rappresentanti di esperienze e buone pratiche toscane e italiane che vorremmo mettere a confronto.

L’ingresso è gratuito su prenotazione consigliata.

Per maggiori informazioni TIPO Festival Prato 

 

Museo del Tessuto 
via Puccetti n.3
Prato

 

 
 

435300177 832956642199661 6392008750281140706 N

 

Giornata Nazionale del Made in Italy
Una giornata per celebrare creatività ed eccellenza, promuovendo il valore e la qualità delle opere dell’ingegno e dei prodotti italiani.

 

In occasione della Giornata Nazionale del Made in Italy promossa dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy, Museimpresa e l’Associazione Marchi Storici d’Italia il Museo della Carta di Pescia propone un evento speciale sabato 20 aprile denominato "Carta italiana a mano Enrico Magnani Pescia, dal 1481" con alle ore 11.00 la visita alla cartiera settecentesca Le Carte in compagnia del Direttore ed alle ore 16.00 la visita al Museo e la dimostrazione della creazione di un foglio di carta filigranato da parte dei Mastri Cartai dell'I.S. Magnani Pescia.

 

Per maggiori info link 

 

Per prenotazioni + 39 0572408432 | relazioniesterne@museodellacarta.org 

 

 
 

 

Paperweek Bollino

 

Nel periodo dal 8 al 14 aprile 2024, si svolge Paper Week, un evento di portata nazionale dedicato all’informazione e alla formazione sul riciclo di carta e cartone. 

Questa IV edizione organizzata da Comieco, con la collaborazione della Federazione Carta e Grafica, Unirima e il patrocinio di istituzioni come ANCI, il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, Utilitalia e Rai per la Sostenibilità, la Paper Week offre una settimana intensa di eventi gratuiti. Questi appuntamenti coinvolgono un vasto pubblico, dalle scuole ai cittadini, dai professionisti agli opinion maker, con l’obiettivo di sensibilizzare su tematiche ambientali cruciali.

Il 09 ed il 12 aprile, con aperture straordinarie e su prenotazione obbligatoria, il Museo propone una visita guidata dell’antica Cartiera Le Carte sede del Museo della Carta di Pescia con il Mastro Cartaio e la dimostrazione di creazione di un foglio di carta fatto a mano con carta riciclata.

Biglietto unico 5 euro

Per maggiori in formazioni link 

Per prenotazioni 

+ 39 0572408432 | relazioniesterne@museodellacarta.org |

 

 
 

Tavolarotondasimup Web Page 0001 

BUONE PRATICHE DI RETI E SISTEMI MUSEALI: IL CASO TOSCANO
Tavola rotonda con i sistemi museali regionali
28 marzo 2024
Auditorium dell’Antico Palazzo dei Vescovi

piazza Duomo 7 Pistoia

Ingresso libero

14.45
Saluti di Alessandro Tomasi, presidente del Comitato di indirizzo SIMUP

Introduzione e avvio dei lavori
Monica Preti, coordinatrice del Sistema Museale Pistoiese - SIMUP 
e direttrice generale di Fondazione Pistoia Musei ETS

Politiche e strategie della Regione Toscana per i sistemi museali
Elena Pianea, direttrice della Direzione Cultura e Sport di Regione Toscana


15.15 
Sessione I - Forme di gestione, finanziamenti e sostenibilità
Moderatrice: Claudia Massi, responsabile scientifico Musei Civici di Pescia

Musei e centri d'arte contemporanea in rete, strategie e prospettive
Stefano Collicelli Cagol, direttore del Centro per l'arte contemporanea Luigi Pecci

Fondazione Musei Senesi: mutamenti e prospettive nell’ambito del panorama delle reti museali regionali toscane
Alessandro Ricceri, presidente di Fondazione Musei Senesi

Musei di Maremma: struttura gestionale e finanziaria
Roberta Pieraccioli, coordinatrice della Rete museale della Provincia di Grosseto

3 anni x 30 musei. Buone pratiche per l'organizzazione, la gestione e l'innovazione del Sistema Museale territoriale della Provincia di Lucca nel triennio 2020-2023
Pietro Luigi Biagioni, direttore della Fondazione Paolo Cresci, ente 
coordinatore del Sistema Museale della Provincia di Lucca
Adriano Scarmozzino, responsabile per la provincia di Lucca del Sistema Museale Territoriale 


16.15 
Sessione II - Nuove tecnologie per comunicare i patrimoni dei musei
Moderatrice: Elena Testaferrata, direttrice Musei Civici di Pistoia

Sistema Museale Pistoiese, diversità di patrimoni e forme di digitalizzazione : prospettive e criticità
Massimiliano Bini, direttore Museo della Carta di Pescia

Tecnologie digitali per la narrazione/valorizzazione del patrimonio culturale di sistemi museali
G. Carla Romby, direttrice del Museo dei Ferri Taglienti di Scarperia – Sistema Museale integrato  Mugello.-Montagna Fiorentina – SMI

Fare rete fra le isole: la valorizzazione dei musei insulari attraverso strumenti digitali e il legame con la comunità
Valentina Anselmi, direttrice scientifica del Sistema Museale dell’Arcipelago Toscano – S.M.AR.T.

Ti porto al Museo: percorso multimediale alla scoperta delle storie custodite nei musei della Rete Musei di Prato
Serafina Carpino, Fondazione Parsec, coordinatrice della Rete Musei di Prato


17.15 

Sessione III - Buone pratiche dal territorio toscano
Moderatrice:  Silvia Di Paolo, direttrice Musei Civici di Monsummano Terme

PratoMusei: una card come strategia di accesso e di valorizzazione dei musei della rete
Rita Iacopino, coordinatrice del Sistema Prato Musei e direttrice scientifica del Museo di Palazzo Pretorio, Prato

Ripensare i musei come luoghi di partecipazione e dialogo - Nuove pratiche di coinvolgimento dei pubblici
Silvia Borsotti, coordinatrice della Rete museale tematica Musei di Tutti

Dipingere a Parole: narrazioni tra vita e arte, legami tra patrimonio e comunità
Nicoletta Matteuzzi, direttrice del Sistema Museale del Chianti e del Valdarno fiorentino

Il centenario di Lara-Vinca Masini diffuso nella Rete del Contemporaneo in Toscana
Stefano Pezzato, responsabile collezione e archivi del Centro Pecci coordinatore della Rete del Contemporaneo in Toscana

 

La Tavola rotonda può essere seguita in diretta streaming alla Pagina FB SIMUP - Sistema Museale Pistoiese

 

La Tavola rotonda è organizzata dal Sistema Museale Pistoiese - SIMUP con il sostegno della Regione Toscana, bando sistemi museali 2023. 

 

Per maggiori informazioni

+ 39 0572408432 | relazioniesterne@museodellacarta.org | Sistema Museale Pistoiese - SIMUP

 

 
 

431862414 819292126903792 8093830990893478739 N

LE BELLE COLLABORAZIONI CHE FANNO BENE
Lucca Collezionando, Museo della Carta di Pescia e Carta Magnani Pescia insieme nel nome della "Carta italiana a mano Enrico Magnani Pescia" 

Abbiamo omaggiato la fiera con fogli di Carta italiana a mano Enrico Magnani Pescia creata dai Mastri Cartai dell’I.S. Magnani Pescia, su cui alcuni degli ospiti del festival potranno esprimere la propria creatività.
Grazie a questa nuova partnership, chi acquista il biglietto per Lucca Collezionando potrà godere di sconti per visitare il museo fino a marzo 2025.

Vi aspettiamo il 23 e 24 marzo a Lucca Polo Fiere 

Per maggiori informazioni

+ 39 0572408432 | relazioniesterne@museodellacarta.org | luccacollezionando.com

 

 
 

 

Programmatavola28marzo Page 0001

BUONE PRATICHE DI RETI E SISTEMI MUSEALI. IL CASO TOSCANO 
Tavola rotonda con i sistemi museali regionali
28 marzo 2024
Auditorium dell’Antico Palazzo dei Vescovi
Piazza Duomo 7 Pistoia
Ingresso libero

La Tavola rotonda è organizzata dal SIMUP - Sistema Museale Pistoiese con il sostegno della Regione Toscana, bando sistemi museali 2023.

 

Per maggiori informazioni

+ 39 0572408432 | relazioniesterne@museodellacarta.org | 

 

 
 

 

Bini Calderoni

 

 

Museo della Carta di Pescia e Fior di Mutua insieme per diffondere cultura

E’ stata sottoscritta una convenzione tra l’Associazione Museo della Carta di Pescia ETS e Fior di Mutua ETS.

Si tratta di una relazione instaurata tra soggetti appartenenti al terzo settore, le cui finalità condivise sono quelle di diffondere e valorizzare la cultura sui territori nei quali sono nati, vivono e operano, partendo proprio dalla storia e dalle radici dei territori stessi.

L’Associazione Museo della Carta ETS ha tra i suoi scopi principali quello di preservare e tramandare l’antica arte della lavorazione e fabbricazione della “carta a mano” e far conoscere l’importanza e l’evoluzione della produzione della carta, attività che sul territorio pesciatino è presente dalla fine del secolo XV. La sua attività si rivolge ad un vasto pubblico di studiosi e studenti, appassionati e curiosi che possono esplorare l’universo carta e fare esperienza dei suoi mille segreti. La missione del Museo è preservare sei secoli di tradizione, diffondendo la cultura e la conoscenza di uno dei più antichi strumenti di comunicazione: la carta.

Fior di Mutua ETS è l’associazione mutualistica fondata e sostenuta dalla Banca di Pescia e Cascina, banca del territorio, per il territorio, per erogare ai propri soci e clienti servizi non bancari nell’ambito della cultura, della famiglia, del tempo libero e della sanità.

Il File rouge che unisce questi due enti è l’obiettivo di valorizzare il territorio di appartenenza, promuovendo la cultura della mutualità, della sussidiarietà e della sostenibilità, tema molto caro al mondo moderno, ma al quale occorre dare contenuti concreti, percepibili e condivisibili quanto più possibile.

La firma della convenzione è l’inizio di una collaborazione che auspichiamo trovi tante opportunità di esprimersi e coinvolgere quanto più possibile un pubblico vasto e trasversale, interessato alla cultura e al futuro dell’uomo e dell’ambiente.

 

In collaborazione con
Banca di Pescia e Cascina
Impresa Amica del Museo

 

 
 

 

Foto La Tregua

Sabato 27 gennaio 2024 dalle ore 16.00 in occasione del finissage della mostra di Rossella Baldecchi Donne! Opere su Carta italiana a mano Enrico Magnani Pescia e per celebrare il Giorno della Memoria, si terranno letture scelte da La tregua di Primo Levi da parte del Gruppo teatrale Legger_Mente, regia di Stella Paci.
 
Stella Paci, attrice non professionista, ha maturato la sua esperienza e conoscenza frequentando laboratori di teatro, di dizione e di lettura scenica presso il Centro Culturale Il Funaro, sotto la direzione di Loriano Della Rocca e laboratori di teatro condivisi tra Loriano Della Rocca, Ornella Esposito e Massimo Grigò; da queste esperienze ha maturato l’esigenza di creare un proprio gruppo “Legger_Mente”, coinvolgendo altri ex allievi del Centro Culturale Il Funaro, incontrati nella propria esperienza personale.
 
Visto i posti limitati, la prenotazione è obbligatoria. 

Si prega di contattare il museo ai seguenti indirizzi
relazioniesterne@museodellacarta.org | 0572 408432

 

 
 

 

Dsc 2122 (fileminimizer)

 

Giornata di studi 
"La memoria del futuro: il Sistema Museale Pistoiese verso la costruzione di una identità digitale. Bilancio e prospettive."
Giovedì 7 dicembre 2023, ore 10:00-13:00

Auditorium dell’Antico Palazzo dei Vescovi, piazza del Duomo 7, Pistoia
Ingresso libero e gratuito

PROGRAMMA 

Ore 10:00

Saluti di Luca Marmo, presidente Provincia di Pistoia

e Lorenzo Zogheri, presidente Fondazione Caript

Dalle ore 10:15

Francesca Grassi, Giovanni Millemaci, Cristina Taddei – Aggiornamento del catalogo dei beni archeologici del Museo dell’Antico dei Vescovi di Pistoia

Introduce Monica Preti, direttrice Fondazione Pistoia Musei

Gaia Ravalli – Aggiornamento del catalogo dei beni di interesse storico-artistico del Museo Civico d’arte antica di Pistoia

Introduce Elena Testaferrata, direttrice Musei Civici di Pistoia

Chiara Fanucci – La digitalizzazione dell’Archivio Storico Magnani di Pescia: progetti e prospettive

Introduce Massimiliano Bini, direttore Museo della Carta di Pescia

Simona Lunatici – La grafica nelle collezioni dell’Archivio Libero Andreotti e del Museo Civico Palazzo Galeotti. Inventariazione e schedatura informatizzata

Introduce Claudia Massi, responsabile scientifico Musei Civici di Pescia

Dalle ore 12:00

Massimiliano Bini, direttore Museo della Carta di Pescia – Intorno alla digitalizzazione del patrimonio culturale: domande e riflessioni

Silvia Di Paolo, direttrice Museo della Città e del Territorio e Mac,n di Monsummano Terme – Il Tesoro della Fontenuova nel Museo della Città e del Territorio. Un progetto di fruibilità

Confronto aperto al pubblico e conclusioni di Monica Preti, direttrice Fondazione Pistoia Musei e coordinatrice scientifica SIMUP

Progetto realizzato con il contributo di
Fondazione CARIPT

 

Simup Default Event

 

 
 

 

Invito Mostra Def

Rossella Baldecchi 
Donne! Opere su Carta italiana a mano Enrico Magnani Pescia
25 novembre 2023 | 27 gennaio 2024

Sabato 25 novembre 2023 alle ore 16.00 in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne istituita dall’assemblea generale delle Nazione Unite inaugura, alla presenza dell’artista, la mostra di Rossella Baldecchi, Donne! Opere su Carta italiana a mano Enrico Magnani Pescia presso la sala espositiva dell’Archivio Storico Magnani del Museo della Carta di Pescia – Cartiera Le Carte: una selezione di incisioni, appositamente tirate su carta a mano EMP per l’esposizione, con ritocchi ad acquerello incentrate sulla rappresentazione del ritratto femminile ed in cui la delicatezza del tratto, gli inserimenti di elementi fitomorfici, uccelli ed insetti tramutano la donna in tramite privilegiato e prepotente di vita.
Per il finissage della mostra previsto per sabato 27 gennaio 2024 Giorno della Memoria si terranno dalle ore 16.00 letture scelte da La tregua di Primo Levi da parte del Gruppo teatrale Legger_Mente, regia di Stella Paci.
La mostra è inserita nel Calendario OFF della VI Edizione dell’Eredità delle Donne, festival che vede la direzione artistica di Serena Dandini, padri fondatori Fondazione CRFirenze e Gucci, la co-promozione di Comune di Firenze ed il patrocinio di Regione Toscana.

Rossella Baldecchi nasce a Pistoia dove frequenta l’Istituto Statale d’Arte e completa gli studi all’Accademia di Belle Arti di Firenze. Affascinata da sempre dalla figura umana approfondisce la tecnica della pittura ad olio con la quale da allora realizza tutte le opere pittoriche e, fra le tecniche incisorie, l’acquaforte è stata fin da subito quella più consona al suo modo di esprimersi. Il 1983 è l’anno della sua prima esposizione nella rassegna internazionale Mostra delle Giovani Presenze Artistiche in Toscana alla GAM di Forte dei Marmi. Nel 1987 inizia ad insegnare nell’Istituto d’Arte Petrocchi di Pistoia, (poi Liceo Artistico), come docente di Design Industriale. La prima mostra personale risale al 1985 presso l’Antico Palazzo dei Vescovi di Pistoia. Da allora ha iniziato una intensa attività artistica esponendo in mostre personali e rassegne in tutta Italia e all’estero, conseguendo importanti riconoscimenti e premi e realizzando numerose cartelle di grafica. Fra i premi recenti si ricorda il Primo Premio ricevuto nel 2021 con l’opera Geisha e la menzione speciale con l’acquaforte Ueno entrambi ottenuti nel concorso Arte Grafica Italiana indetto dall’Associazione Nazionale Incisori Italiani. Dal 2015 è invitata a esporre a Rovereto nell’evento internazionale Human Rights, mostra che vede la partecipazione di artisti provenienti da tutto il mondo che si confrontano con tematiche quali i Diritti Umani, le disuguaglianze sociali, la Pace e problematiche legate allo sfruttamento delle risorse ambientali. Negli anni ha partecipato con opere di grafica a numerose rassegne ed esposizioni internazionali all’estero, si ricordano quelle in Lituania, Polonia, Germania, Francia, Spagna, Tunisia, Cina,  Korea, negli USA ed in particolare in Giappone con due personali rispettivamente  a Tokyo e a Hiroshima.

Stella Paci, attrice non professionista, ha maturato la sua esperienza e conoscenza frequentando laboratori di teatro, di dizione e di lettura scenica presso il Centro Culturale Il Funaro, sotto la direzione di Loriano Della Rocca e laboratori di teatro condivisi tra Loriano Della Rocca, Ornella Esposito e Massimo Grigò; da queste esperienze ha maturato  l’esigenza di creare un proprio gruppo “Legger_Mente”, coinvolgendo  altri ex allievi del Centro Culturale Il Funaro, incontrati nella propria esperienza personale. 

La mostra sarà visitabile gratuitamente nei giorni di
lunedì | mercoledì | sabato | dalle 10.00 alle 18.00 (ultimo ingresso alle ore 17.00)

Per maggiori informazioni 
+ 39 0572 408432 | relazioniesterne@museodellacarta.org | museodellacarta.org

 

 
 

 

Invito Lubica Paper Summit

Martedì 17 ottobre, Villa Bottini - Lucca
LUBICA PAPER SUMMIT

Il LUBICA Paper Summit 2023, in programma per il 17 ottobre presso Villa Bottini a Lucca, annuncia la sua nascita come iniziativa spin-off derivante dalla rinomata Lucca Biennale Cartasia, che tornerà nel 2024 per celebrare i suoi vent’anni.

“Sarà una giornata di confronti e riflessioni sullo stato dell’arte di carta e cartone per collegare mondi apparentemente diversi tra loro e stimolare la discussione con uno sguardo positivo al cambiamento in un terreno neutro dove tradizione -dichiara Federica Moretti Direttrice LUBICA-  know-how, relazione, qualità, unicità, innovazione, sostenibilità, formazione e ricerca si uniscono, per scambiarsi conoscenze e competenze sul materiale per un uso intrepido e originale”.

Il LUBICA Paper Summit nasce come un passo naturale nella continua evoluzione della Lucca Biennale Cartasia (LUBICA), un evento che ha contribuito a posizionare Lucca come epicentro dell’arte e dell’innovazione legate alla carta. Questa iniziativa spin-off è una testimonianza dell’impegno a promuovere la cultura della carta, l’arte e la creatività nel panorama contemporaneo.

Il LUBICA Paper Summit riunirà un’eclettica gamma di partecipanti, tra cui aziende, istituzioni, artisti, architetti, designer, giornalisti, docenti e molti altri, per esplorare il mondo affascinante e versatile della carta in un contesto di economia circolare e pensiero creativo. Una Giornata di Esplorazione Creativa, un’occasione unica per connettere mondi apparentemente diversi e incoraggiare la discussione su come la tradizione, il know-how, la sostenibilità e l’innovazione possano convergere per stimolare l’uso audace e originale della carta. Questo evento vuole raccontare la storia fondamentale della carta, riconoscere l’eccellenza dell’artigianato locale, esplorare il ruolo cruciale della cultura nell’affrontare le sfide contemporanee e promuovere la formazione appassionata che crea competenza e valore.

Il programma include workshop mattutini dedicati all’arte, al benessere e alla creatività, con relatori di spicco come Antonio Manzoni, docente di scultura in carta all’Accademia di Belle arti di Napoli e Meiko Yokoyama, artista giapponese affermata sul panorama internazionale. Nel pomeriggio, il summit professionale ospiterà una serie di panel e presentazioni da parte di esperti e influenti figure del settore della carta come Massimo Ramunni, Vice Direttore Generale di Assocarta, Massimiliano Bini, Direttore del Museo della carta di Pescia, Francesca Velani Vicepresidente di Promo Pa, Emiliano Galigani Direttore artistico di LUBICA e CEO di 9 Muse, Giulia Bertolucci, Presidente dell’Istituto Nazione di Bioarchitettura e Vice Presidente dell’Ordine degli Architetti di Lucca, Marco Frateschi e Paolo Lazzari di Ecoverde. Gli argomenti spazieranno dall’attuale panorama industriale alla formazione, alla cultura e al valore della storia come strumento di innovazione.

Per maggiori info e registrarsi all'evento

Vi aspettiamo al LUBICA PAPER SUMMIT 2023!

 

 
 

Giornate Europee del Patrimonio e Domenica di Carta 2023

Le botteghe d’Archivio: evoluzione della manifattura della carta e della legatoria archivistica lucchese tra XIII e XIX secolo 

Programma Gep E Ddc Page 0001

A partire dallo slogan “Living Heritage”(Patrimonio InVita), proposto dal Consiglio d’Europa, ovvero il patrimonio culturale inteso come patrimonio “vivo”: “le varie forme di conoscenza ereditate dalle generazioni passate e ancora oggi utilizzate per comprendere il presente e per modellare il futuro”, l’Archivio di Stato di Lucca presenta un particolare itinerario attraverso i suoi depositi e non solo. Eccezionalmente, rispetto alla consuetudine, saranno protagonisti delle Giornate Europee del Patrimonio e della Domenica di Carta, i contenitori piuttosto che il contenuto. Ci si soffermerà sugli aspetti più tecnici e materici degli elementi che compongono i documenti conservati presso l'Archivio (il cuoio, le pergamene, la carta) e sulle loro caratteristiche tecniche esecutive: come sono stati cuciti, legati, infilzati nel corso dei secoli. Verrà tracciato un percorso riguardante l’evoluzione della filiera produttiva lucchese dei documenti, ovvero le varie fasi storiche dello stretto rapporto tra le botteghe (le concerie, i pellai, le cartiere....), le loro Arti e le autorità locali.

Inoltre saranno approfonditi diversi aspetti della produzione della carta, grazie alla collaborazione con il Museo della Carta di Pescia. Il Direttore del Museo, Dott. Massimiliano Bini illustrerà la storia di alcuni pezzi preziosi della collezione, prestati per l’occasione ed esposti al piano nobile di Palazzo Guidiccioni. A piano terra, presso il Laboratorio di Restauro, il Mastro Cartaio Stefano Panigada darà dimostrazione della manifattura tradizionale della carta, per poi passare ai giorni nostri presentando alcune tecniche di restauro eseguite ancora oggi nel Laboratorio di legatoria e restauro dell’Archivio.

La mostra, allestita presso Palazzo Guidiccioni (Piazza Guidiccioni, 8 – Lucca) sarà aperta al pubblico, su prenotazione della visita guidata gratuita, nei seguenti giorni e orari:

- sabato 23 settembre 2023 (Giornate Europee del Patrimonio), ore 15:30-18:30

- domenica 24 settembre 2023 (Giornate Europee del Patrimonio), ore 9:30-12:30

- domenica 8 ottobre 2023 (Domenica di Carta), ore 9:30-12:30

Per informazioni e prenotazioni, telefonare al n. 0583 491465 dal lunedì al mercoledì (ore 8-13), e al n. 0583 955909 il giovedì e il venerdì (ore 8-13).

Indirizzo mail: as-lu.salastudio@cultura.gov.it

 

 
 

 

367463430 309993774902720 6184015866462854962 N

 

MUSEO LIBERA TUTT! NUOVO KIT PER FAMIGLIE IN QUATTRO MUSEI DI PISTOIA E PESCIA

Disponibile gratuitamente nelle sedi aderenti al SIMUP domenica 10 settembre, in occasione del lancio, ingresso gratuito per bambini e accompagnatori

Il SIMUP (Sistema Museale Pistoiese) presenta la sua prima proposta educativa condivisa. A partire da domenica 10 settembre, con la giornata Museo libera tutt!, quattro dei musei aderenti distribuiranno gratuitamente nelle loro biglietterie un materiale innovativo. Si tratta di un kit famiglie ideato dall’Associazione La Sedia blu di Firenze appositamente per questi musei, pensato e strutturato per raggiungere i bambini di età compresa fra i 5 e gli 11 anni, alla ricerca di nuovi e originali motivi di visita. L’intento è quello di accrescere l’interesse verso le collezioni, stimolando un confronto meditato ma allo stesso tempo emotivo fra il bambino, i suoi accompagnatori adulti e le opere. I materiali dei kit Museo libera tutt! sono realizzati per due sedi museali a Pistoia, il Museo Civico d’arte antica in Palazzo Comunale e le Collezioni del Novecento a Palazzo de’ Rossi, e due a Pescia, la Gipsoteca Libero Andreotti e il Museo della Carta.

Domenica 10 settembre, la giornata di lancio dell’iniziativa prevede l’ingresso gratuito nei musei aderenti al progetto per i bambini e i loro accompagnatori adulti nei consueti orari di apertura e l’apertura straordinaria del Museo della Carta di Pescia dalle 10.00 alle 13.00 (ultimo ingresso alle 12.00) e dalle 15.00 alle 18.00 (ultimo ingresso alle 17.00).

Ogni kit, contenuto in una borsa da portare con sé durante il percorso espositivo e da riconsegnare al termine della visita, sarà composto da un quaderno con cenni storici sulle sedi, mappe per orientarsi e attività illustrate da svolgere in gruppo; e da un passaporto con appositi spazi per accogliere i timbri dei musei visitati, che i piccoli visitatori potranno portare a casa con loro.

I kit saranno sempre a disposizione dei visitatori in ogni museo aderente all’iniziativa senza costi aggiuntivi rispetto al biglietto di ingresso e le famiglie potranno esplorare le sedi in qualsiasi momento, presentando il passaporto nelle varie biglietterie per collezionare nuovi timbri.

 

Maggiori info +39 0572 408432 | relazioniesterne@museodellacarta.org

 

 
 
 
 
 
367463430 309993774902720 6184015866462854962 N
 
 
Una sorpresa per tutti i bambini sarà presto disponibile nei nostri musei!
 
4 i musei del SIMUP coinvolti: il Museo Civico d’arte antica in Palazzo Comunale a Pistoia, la Gipsoteca Libero Andreotti a Pescia, il Palazzo de’ Rossi/Collezioni del Novecento a Pistoia e il Museo della Carta a Pescia.
 
Non vediamo l'ora di accogliervi il 10 settembre per la giornata "Museo libera tutti"!
 
Restate sintonizzati per ulteriori dettagli!
 
Maggiori info +39 0572 408432 | relazioniesterne@museodellacarta.org
 
 
 
 

344717284 910807330227151 8280453156819205251 N

Raffaello, La Madonna del Baldacchino
Ritorno in cattedrale 
Dal 6 maggio al 30 luglio nella Cappella Turini del duomo di Pescia 
Lo straordinario capolavoro di Raffaello torna a Pescia dopo oltre trecento anni grazie al progetto Uffizi Diffusi delle Gallerie degli Uffizi
Un'occasione unica per ammirare nella sua antica collocazione la maestosa pala d'altare di Raffaello. 

Organizza la tua visita e prenota al Museo della Carta di Pescia


Maggiori info +39 0572 408432 | relazioniesterne@museodellacarta.org

 

 
 

 

The Greenland Project, Foto Della Residenza, 20222

ROBERTO GHEZZI | THE GREENLAND PROJECT
Impressioni di un cambiamento
Opere su Carta italiana a mano Enrico Magnani Pescia
__________________
a cura di
Massimiliano Bini | Mara Predicatori
con il contributo scientifico di
Biagio Di Mauro del CNR – ISP
______________
Museo della Carta di Pescia | Cartiera Le Carte
22 aprile | 31 maggio 2023

Sabato 22 aprile alle ore 17.00 inaugura presso il Museo della Carta di Pescia - Cartiera Le Carte la mostra Roberto Ghezzi | The Greenland Project | Impressioni di un cambiamento | Opere su Carta italiana a mano Enrico Magnani Pescia. La mostra nasce da una residenza d’artista tenutasi nel mese di giugno 2022 in Groenlandia. L’artista ha fatto trascrivere lo scioglimento del ghiaccio artico sulla Carta italiana a mano Enrico Magnani Pescia dell’I.S. Magnani Pescia pretrattata con dei sali fotosensibili con l’antica tecnica cianografica. La carta è diventata un rilevatore dello stato e della velocità di fusione del ghiacciaio. Dove prevalgono i bianchi la superficie compatta del ghiaccio ha impedito la penetrazione della luce, dove domina il blu, la luce si è fatta largo, il ghiaccio è diventato prima superficie porosa e spugnosa che lascia aureole di azzurri e celesti, poi intenso turchese: il ghiaccio si è completamente disciolto, la luce ha impressionato prima la carta e poi noi, colpiti ora dall’evidenza dal repentino mutamento della superficie polare. In occasione della mostra sono state realizzate numero 25 paesaggi originali prodotti per cianotipia con negativi fotografici e numero 50 stampe glicée del ghiaccio in fusione su Carta italiana a mano Enrico Magnani Pescia.

Comunicato stampa

Per maggiori informazioni e prenotazioni
+39 0572 408432 | relazioniesterne@museodellacarta.org

 

 
 

Immagine Whatsapp 2023 04 05 Ore 12.31.11BOTANICARTE
Flora della Valleriana
Espressioni su Carta italiana a mano Enrico Magnani Pescia

 

Per maggiori informazioni e prenotazioni
+39 0572 408432 | relazioniesterne@museodellacarta.org

 

 
 

388d5bb7 9748 4214 Bb9a 67b13e966f46

L’ARTE DELLE API

Il primo aprile alle ore 17.30 presso l’Archivio Storico Magnani del Museo della Carta di Pescia si terrà la presentazione da parte dell’autrice Renata Manganelli del libro L’Arte delle api con le illustrazioni a cura de L’Incontrario, l’introduzione di Esmeralda de Rethy ed edito da Edizioni Astragalo

Si tratta di un progetto no-profit in collaborazione con Greenpeace: il ricavato della vendita è destinato in parte alla campagna “Salviamo le api” di Greenpeace e in parte a sostegno de L’Incontrario che è un progetto di integrazione lavorativa per ragazzi con disabilità

Al progetto ha partecipato l’I.S. Magnani Pescia che ha donato la Carta italiana a mano Enrico Magnani Pescia sulla quale sono state stampate le illustrazioni

Le opere realizzate su Carta italiana a mano Enrico Magnani Pescia saranno esposte presso l’Archivio Storico Magnani del Museo della Carta di Pescia e la mostra resterà visibile gratuitamente dal 1 al 15 Aprile nei giorni di lunedì - mercoledì – sabato (10.00 - 18.00)

 

1 aprile 2023, ore 17.30

Archivio Storico Magnani | Museo della Carta di Pescia – Cartiera Le Carte

Saranno presenti 
Renata Manganelli, autrice del libro
Romina Breschi presidente de L’Incontrario
Saluti da remoto di Esmeralda de Rethy, che ha curato l’introduzione

Saranno presenti i ragazzi de L'Incontrario autori delle illustrazioni

 

A chi non potrà partecipare sarà fornito un link per seguire l'evento da remoto 

 

Per maggiori informazioni e prenotazioni
+39 0572 408432 | relazioniesterne@museodellacarta.org

 

 
 

 

339085765 924658678850152 1016270512793037420 N

Nel mese di Aprile il Museo della Carta di Pescia partecipa all’iniziativa OPEN WEEK 2023 offrendo un ricco calendario di appuntamenti

Sabato 08 
Alle ore 11.00 e alle ore 16.00 visita guidata col Mastro Cartaio

Sabato 15
Alle ore 11.00 visita guidata col Direttore e alle ore 16.00 visita guidata col Mastro Cartaio

Sabato 22
Alle ore 11.00 e alle ore 16 visita guidate col Mastro Cartaio 

Sabato 29
Alle ore 11.00 visita guidata col Direttore e alle ore 16.00 visita guidata col Mastro Cartaio 
Alle ore 17.00 inaugurazione della mostra Botanicarte – Esperienze su Carta italiana a mano Enrico Magnani Pescia in collaborazione con Atelier Chiaroscuro Associazione Culturale

Domenica 30 (apertura straordinaria)
Dalle ore 10 alle 17 visita accompagnata
Dalle ore 10 alle 16 performance di pittura botanica dal vivo su Carta italiana a mano Enrico Magnani Pescia in collaborazione con Atelier Chiaroscuro Associazione Culturale e finissage della mostra Botanicarte

In occasione dell'iniziativa Open Week 2023 per i residenti della Provincia di Pistoia e di Lucca l'entrata accompagnata e la visita guidata con il Direttore avranno una tariffa ridotta a 5 €, e la visita guidata con il Mastro Cartaio con la creazione di un foglio di carta a 10 €.

Oltre a questi appuntamenti il Museo è pronto ad accogliere i visitatori nei giorni di lunedì, mercoledì e sabato con orario continuato dalle ore 10.00 alle ore 18.00 (ultimo ingresso alle ore 17.00) con visite accompagnate della durata di una ora circa con partenza ad ogni ora. 

 

 
 

20 x 15

Opere su carta per l'Archivio Storico Magnani Pescia
 
Il Museo della Carta di Pescia inaugura l’attività espositiva dell’anno 2023 con la seconda edizione del progetto espositivo, a cura di Ilaria Bernardi, dal titolo 20x15. Opere su carta per l’Archivio Storico Magnani di Pescia, con l’obiettivo di riattivare l’intenso rapporto intercorso in passato tra gli artisti e la Carta Enrico Magnani Pescia.
 
Cartolina   Copia Page 0001
 
 
La mostra è visitabile gratuitamente dal 28 gennaio al 31 marzo 2023 negli orari di aperura del Museo
 
 
 
 
La modalità di partecipazione da parte degli artisti selezionati rimane la medesima del 2019: a ciascun artista è stato inviato per posta un cartoncino di 20x15 cm di Carta italiana a mano Enrico Magnani Pescia con l’invito a intervenirvi sul fronte mediante una o più tecniche a sua scelta; è stato inoltre chiesto di reinviare al Museo, in busta preaffrancata, la piccola opera su carta così realizzata, nonché di donarla al Museo stesso con l’intento di accrescere le collezioni dell’Archivio Storico Magnani.
 
A ciascun artista è stata donata altra Carta italiana fatta a mano Enrico Magnani Pescia creata da I.S. Magnani Pescia, nella speranza che divenga il supporto per ulteriori loro opere. La mostra delle dieci opere su carta realizzate, inviate e donate dagli artisti al Museo, si tiene all’interno della sala dell’Archivio Storico Magnani. Ogni opera è allestita entro un leggio trasparente, poggiato sul tavolo in corrispondenza di una delle sue sedie come se fosse una sorta di cavaliere personalizzato in attesa che il suo autore si segga di fronte, occupando la posizione da esso indicata. L’ipotetica e simbolica riunione di dieci artisti italiani così sottesa, desidera sottolineare e dar forma al desiderio del Museo della Carta di accogliere e ascoltare la ricerca artistica coeva.
 
Il Museo, infatti, non si propone soltanto di guardare al passato, conservando, tutelando e promuovendo le sue collezioni storiche, ma desidera rivolgersi soprattutto al presente e al futuro attualizzando quella tradizione cartaria grazie agli innovativi impulsi offerti dall’arte contemporanea.
 
La mostra è visitabile dal 28 gennaio al 31 marzo 2023 negli orari di aperura del Museo (lunedì – mercoledì – sabato 10.00 – 18.00) presso l’Archivio Storico Magnani – Cartiera Le Carte, Via Mammianese Nord n. 229, Pietrabuona – Pescia.
 
È accompagnata da un catalogo, edito da Grafiche San Patrignano, che include un saggio della curatrice Ilaria Bernardi, testi introduttivi del presidente del Museo Paolo Carrara e del direttore Massimiliano Bini, schede e immagini delle opere esposte.
 
 
 
 
 
 
 

LA MEMORIA Dl QUELLO CHE VERRÀ
un'installazione di 
GABRIELLA SALVATERRA

Img 0419 (fileminimizer)
 
 

“L'arte era segreta, tramandata di padre in figlio, segreta e gelosa come quelle appunto di soffiare i vetri e di stampare la pagina” (Carlo Magnani, Ricordanze di un cartaio)

La mostra è stata prorogata e resterà aperta fino al 31 marzo 2023 con il seguente orario di visita:

lunedì - mercoledì - sabato ore 10.00 - 18.00 (ultimo ingresso ore 17.00)

 
 
 
 

 

 

Regala l’Arte della Carta a mano

Approfitta del voucher su carta a mano valido sei mesi dalla data di emissione e regala una visita, I Sabati del Direttore, I Sabati col Mastro, oppure ancora regala i prodotti in carta fatta a mano Enrico Magnani Pescia del bookshop con tagli da 10 fino a 200 euro. Aggiungi 10 euro al tuo ordine e ci occuperemo noi di spedire il tuo regalo in una busta fatta a mano Enrico Magnani Pescia.

Scrivi a relazioniesterne@museodellacarta.org o chiama al 0572408432 per conoscere tutte le opportunità a te riservate.

Img 0001



 

 


ATTIVITÀ NOVEMBRE 2022

Img 0419 (fileminimizer)

LA MEMORIA Dl QUELLO CHE VERRÀ
un'installazione di 
GABRIELLA SALVATERRA
Visitabile nei giorni di lunedì – mercoledì – sabato dalle ore 10.00 alle ore 18.00 (ultimo ingresso alle ore 17.00)

 

SABATO 5 E 19 NOVEMBRE ALLE ORE 11.00
I SABATI COL DIRETTORE
Una visita della durata di un’ora e mezzo, per scoprire i mille segreti della carta fatta a mano filigranata di Pescia, in compagnia del Direttore, Massimiliano Bini.

 

SABATO 12 E 26 NOVEMBRE ALLE ORE 11.00 E ALLE ORE 16.00
I SABATI COL MASTRO CARTAIO 
Una visita della durata di due ore durante la quale i visitatori avranno la possibilità di partecipare ad una dimostrazione di creazione di carta fatta a mano da parte dei Mastri Cartai dell'Impresa Magnani Pescia, per scoprire i mille segreti della carta fatta a mano filigranata di Pescia.

 

 

 

 

Instagram

LA MEMORIA DI QUELLO CHE VERRÀ
di
Gabriella Salvaterra

“L'arte era segreta, tramandata di padre in figlio, segreta e gelosa come quelle appunto di soffiare i vetri e di stampare la pagina” (Carlo Magnani, Ricordanze di un cartaio)

La mostra resterà aperta fino al 31 gennaio 2023 con il seguente orario di visita:

lunedì - mercoledì - sabato ore 10.00 - 18.00 (ultimo ingresso ore 17.00)
 

*

Sabato 3 settembre 2022
in occasione del finissage della mostra
LIBEReFORME
Libri d’artista al Museo della Carta di Pescia

AZIONE POETICA COLLETTIVA workshop con Gianluigi Balsebre
Laboratorio gratuito sull’ideazione e realizzazione di un libro d’artista collettivo

277438806 1693944384295996 6134029347181154196 N Prima Teca

Dove
Museo della Carta di Pescia – Cartiera Le Carte
Via Mammianese Nord n. 229

Costo
Gratuito

Materiali
Interamente forniti

Numero massimo partecipanti
15

Durata
2 ore e ½ (dalle 16.00 alle 18.30)

Prenotazione
Obbligatoria

Per maggiori info e prenotazioni
+39 0572 408432
relazioniesterne@museodellacarta.org

 

Libereforme Libri D'artista Al Museo Della Carta Di Pescia

LIBEReFORME
Libri d’artista al Museo della Carta di Pescia
25 giugno – 3 settembre 2022

Sabato 25 giugno alle ore 10.00 inaugura al pubblico la mostra LIBEReFORME. Libri d’artista al Museo della Carta di Pescia organizzata in collaborazione con l'associazione culturale per le arti contemporanee Sincresis di Empoli con la curatela di Massimiliano Bini e Alessandra Scappini.
Le 18 opere in mostra, a vario modo connesse al tema carta e allestite negli spazi dell’Archivio Storico Magnani del Museo della Carta, sono legate al progetto promosso da Sincresis 100x100 Libri d’artista nato per la promozione e la valorizzazione del libro d’artista come creazione, frutto di un’esperienza unica. Il libro diviene esso stesso opera d’arte, o in quanto oggetto, o in quanto contenuto. Esso infatti “scardina” la funzione propria del libro, oltre che la sua forma, divenendo uno strumento di comunicazione artistica. Sono presenti le opere di: Marco Bagnoli, Stefania Balocco, Gianluigi Balsebre, Paola Carrara, Sonia Costantini, Fabio Cresci, Andrea Granchi, Riccardo Guarneri, Francesco Landucci, Gianni Lillo, Lucia Marcucci, Paolo Masi, Remo Salvadori, Elisabetta Scarpini, Marcello Scarselli, Alessandro Secci, Vittorio Tolu, Giorgio Ulivi
Il Museo della Carta di Pescia conferma il suo ruolo di istituzione volta non solo alla conservazione, alla tutela e alla promozione delle sue collezioni storiche ma anche all’attualizzazione della secolare tradizione cartaria grazie agli innovativi impulsi sempre offerti dall’arte contemporanea.

La mostra rimarrà visitabile gratuitamente dal 25 giugno al 3 settembre 2022 presso l’Archivio Storico Magnani di Pescia – Cartiera Le Carte, Via Mammianese Nord n. 229, Pietrabuona – Pescia con il seguente orario: lunedì, mercoledì e sabato dalle 10.00 alle 18.00.

Il 3 settembre per il finissage della mostra è previsto un workshop con l’artista durante il quale i partecipanti avranno la possibilità di prendere parte alla realizzazione di un libro d’artista. 

Per maggiori informazioni
+39 0572 408432 
relazioniesterne@museodellacarta.org

 

275963449 501757284873225 3135003573943996925 N

OPEN WEEK DA LEONARDO A PINOCCHIO 2022
dal 14 aprile al 1° maggio

16 aprile
I sabati mattina col Direttore
Alle ore 11.00, i visitatori avranno la possibilità di effettuare una visita guidata del Museo in compagnia del Direttore.
Una visita della durata di un’ora e mezzo, per scoprire i mille segreti della carta fatta a mano filigranata di Pescia.

23 e 30 Aprile
I sabati col Mastro Cartaio
Alle ore 11.00 ed alle ore 16.00, i visitatori avranno la possibilità di partecipare ad una dimostrazione di creazione di carta fatta a mano da parte dei Mastri Cartai dell'Impresa Magnani Pescia. Due visite della durata di due ore ciascuna, per scoprire i mille segreti della carta fatta a mano filigranata di Pescia.

18 e 25 APRILE 
dalle ore 10 alle ore 18 (ultimo ingresso alle ore 17)

 

Ricordanze di un Cartaio di Carlo Magnani

Le Ricordanze di un Cartaio del pesciatino Carlo Magnani, pubblicate coi tipi di Alberto Tallone nel 1961, è un testo fondamentale per tutti coloro che amano la carta a mano, siano essi studiosi o semplici appassionati. L’autore, discendente di una delle più importanti dinastie italiane di cartai, descrive e ricorda, con tono evocativo e poetico tuttavia storicamente ineccepibile, il lavoro che si svolgeva all’interno dell’antico opificio della Cartiera Le Carte di Pietrabuona, oggi sede operativa del Museo della Carta di Pescia.

Il lettore viene guidato nei vari ambienti della cartiera, introdotto ai mille segreti che si celano dietro questa “arte bianca” e ammesso in quella complessa comunità di donne e uomini che con passione e amore creavano carta.

Un testo imprescindibile reso oggi accessibile grazie ad una lettura integrale del testo animata da immagini storiche a corredo e sottotitoli in lingua inglese: un progetto realizzato con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, la collaborazione dell'I.S. Magnani Pescia e disponibile sul Canale Ufficiale Youtube del Museo della Carta di Pescia.

Mettetevi dunque comodi: buona visione e buon ascolto.

 

I sabati mattina col Direttore

Sabato 05 e sabato 19 febbraio alle ore 11.00, i visitatori avranno la possibilità di effettuare una visita guidata del Museo in compagnia del Direttore, Massimiliano Bini. 
Una visita della durata di un’ora e mezzo, per scoprire i mille segreti della carta fatta a mano filigranata di Pescia.

A causa dell’emergenza sanitaria per infezione da COVID-19 per accedere al Museo è vivamente consigliata la prenotazione scrivendo a relazioniesterne@museodellacarta.org o telefonando al seguente numero 0572 408432 nelle mattine dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00.

Numero massimo di persone per visita: 25

I sabati col Mastro Cartaio

Sabato 12 e sabato 26 febbraio alle ore 11.00 ed alle ore 16.00, i visitatori avranno la possibilità di partecipare ad una dimostrazione di creazione di carta fatta a mano da parte dei Mastri Cartai dell'Impresa Magnani Pescia. 
Due visite della durata di due ore ciascuna, per scoprire i mille segreti della carta fatta a mano filigranata di Pescia.
Numero massimo di persone per visita: 25

Per maggiori informazioni vi invitiamo a consultare la sezione
Visite | Laboratori | Workshop

Il Museo della Carta vi attende con piacere.

010