Al Masso/Prado/Thomar

sec. XIX, seconda metà

La forma in oggetto presenta tre ramoscelli intrecciati con al di sotto la marca “THOMAR”, da un lato e, sull’altra metà della tela, le iscrizioni filigranate: “AL PRADO”. Talvolta si trovano delle piccole varianti come “PARDO” anziché “PRADO” e “THOMAS” al posto di “THOMAR”, forse valutabili come sviste del filigranista. Si rileva inoltre una forma con la sola filigrana “Prado” su entrambe le metà della tela.

La cartiera del Prado, presso Tomar, in Portogallo, fondata nel 1836 e, dal 1875 fino al 2017, condotta dalla Companhia do Papel do Prado, è il riferimento immediato per la filigrana comparente sul gruppo di forme Magnani. Gli inventari e le lettere dell’Archivio Storico Magnani, oltre, ovviamente, alla presenza in sé delle forme (ben 12 in collezione), sicuramente usate perché con residui di carta, attestano che la ditta Magnani produsse questa carta tra gli anni Settanta del XIX e i primi decenni del XX secolo. Una siffatta carta, verosimilmente, imitandone una locale molto nota, poteva così inserirsi con agio nel mercato portoghese. 

Misure

Altezza: 37.3 cm
Larghezza: 50.5 cm
Profondità: 4.8 cm

Ulteriori misure

Portata (distanza tra i filoni): 2,8 cm
Cascio: 52,2 x 39 cm
Ricavo foglio: 46,4 x 33,6 cm

Riferimenti

Codice inventario museo: FC 443
Codice catalogo nazionale: 0900784128

Materia e tecnica

Telaio in cipresso (piallatura)
Tela metallica in bronzo fosforoso (tessitura)
Filigrana in chiaro: rame e filo di rame argentato (piegatura e cucitura)
Cascio in cipresso

Note

1. Lo studio delle collezioni Magnani è stato affiancato da una sistematica, seppur, inevitabilmente, non esaustiva, consultazione dell'Archivio Storico Magnani di Pescia. L'inventariazione di questo ingente fondo archivisico è in corso di completamento; si indicano pertanto le unità con le segnature provvisorie. 2. RIferimenti archivistici: ASMP, Sezione "Famiglia Magnani", busta “registri cartacei contenuti in busta originale, Privato C, Contabilità I da 1 a 40”, S160, n. 10 (1876), e n. 19 (1882)

BIBLIOGRAFIA RIFERIMENTI

A. Bandeira, Pergaminho & Papel em Portugal, Lisboa 1995

D. Pereira, G. Lockrust, Il fondo Manini, in Insula Fulcheria. Rassegna di studi e documentazioni di Crema e del Cremasco a cura del Museo civico di Crema”, XXXVI, dicembre 2006, pp. 367-388

L. A. Silva, Conservar e relevar Sinais do tempo, intervento nell’ambito del progetto “LxConventos”, Lisboa 2014